Pinerolo e le sue valli

L’accostamento Pinerolo-Cavalleria è sempre più affermato e conosciuto a livello internazionale, frutto di una storia nobile ed affascinante tramandatasi nel tempo. Ma Pinerolo è anche un centro commerciale e turistico da cui si diramano tre valli: Val Pellice, Val Germanasca e Val Chisone. Tutte fortemente caratterizzate per cultura, natura e attrattive diverse. La Val Pellice è nota come la valle dei Valdesi che vi emigrarono verso i primi anni del Duecento. La Val Germanasca che dalla pianura si erge sino alle montagne di Prali.
La Val Chisone che sale sino al colle del Sestriere per congiungersi con la val di Susa, con la quale condivide un altro storico colle: il Colle dell’Assietta. Lungo il suo itinerario si incontra il Forte di Fenestrelle, composto da tre fortificazioni e 4.000 gradini. Parchi naturali e oasi naturalistiche contribuiscono alla salvaguardia dell’ambiente e a creare un paesaggio di grande fascino.